N. 01/2017 – Attenzione scadenza 31 maggio 2017 comunicazione ISPRA F-GAS

Entro il prossimo 31 maggio è necessario compilare la dichiarazione all’ISPRA riferita all’anno 2016 (ai sensi dell’art.16, comma 1, del DPR 43/2012).

Sono oggetto della dichiarazione le apparecchiature e i sistemi FISSI che contengono una carica circolante di 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra e che appartengono alle seguenti tipologie:

  • refrigerazione;
  • condizionamento dell’aria;
  • pompe di calore;
  • sistemi di protezione antincendio (con f-gas).

Si specifica che il nuovo Regolamento UE n.517/2014, entrato in vigore il 1° gennaio 2015, non ha modificato la struttura, i criteri e i contenuti della dichiarazione F-Gas.

Il valore soglia resta fissato a 3 kg di gas fluorurato ad effetto serra, pertanto, almeno per quest’anno, non viene applicata, ai fini della Dichiarazione F-Gas, la nuova unità di misura espressa in CO2 equivalenti.

La dichiarazione va presentata per tutti gli impianti, anche nel caso in cui l’impianto nel corso del 2016 non abbia subito alcuna aggiunta (a causa di una dispersione) e quindi non vi siano state emissioni di gas in atmosfera.

L’obbligo di compilazione della Dichiarazione Fgas, che deve essere fatta ogni anno, secondo la normativa di riferimento spetta all’operatore dell’apparecchiatura o dell’impianto: il proprietario oppure il terzo responsabile.

Se il proprietario ha delegato l’effettivo controllo dell’apparecchiatura o del sistema ad una società esterna tramite contratto scritto, la trasmissione dei dati contenuti nella dichiarazione deve essere effettuata da quest’ultima: terzo responsabile o operatore delegato.

Il proprietario può anche affidare a consulenti esterni (“persona di riferimento”) la compilazione della dichiarazione.

Potete rivolgervi al nostro Studio per la compilazione e l’invio della dichiarazione.

Salvo che il fatto costituisca reato, è prevista la sanzione amministrativa:

  • da 1.000 euro a 10.000 euro chiunque non provvede ad inviare,entro il 31 maggio di ogni anno, al Ministero dell’Ambiente, per il tramite dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca dell’ambiente (ISPRA) una dichiarazione contenente le informazioni riguardanti la quantità di gas fluorurati a effetto serra emessi in atmosfera nell’anno precedente,
  • da 1.000 euro a 10.000 euro chiunque trasmetta una dichiarazione incompleta o inesatta o comunque non conforme al formato previsto dal Ministero dell’Ambiente.

Se avete bisogno di assistenza per la compilazione della dichiarazione potete contattarci entro e non oltre il 15 maggio, potremo così garantire l’invio della dichiarazione entro il termine stabilito.

N. 08/2016 – Evoluzione della termoregolazione nella normativa italiana

Attenzione! Dopo la pubblicazione di questo articolo, a seguito dell’approvazione del “Decreto milleproroghe” (DL 30 dicembre 2016, n. 244), il termine per l’installazione di valvole termostatiche e ripartitori di calore è stato prorogato al 30 giugno 2017.

Giunti alla fine del 2016, termine entro il quale tutti gli impianti di climatizzazione per il riscaldamento e per il raffreddamento centralizzato dovranno essere dotati di sotto-contatori per misurare l’effettivo consumo per ogni unità immobiliare, pubblichiamo questo approfondimento sull’evoluzione della normativa di legge in merito alla termoregolazione degli impianti termici.

Vogliamo precisare che il quadro qui descritto non è affatto esaustivo e non pretende di essere un riferimento completo per quanto attiene alla normativa in merito alla termoregolazione degli impianti termici; l’unico riferimento completo in merito alla normativa è infatti la normativa stessa. Lo scopo di questo articolo è di fornire un’idea di come si sia evoluta la normativa e di quali siano le tendenze per quanto riguarda il risparmio energetico che può essere ottenuto tramite la regolazione delle temperature in un impianto termico. Continua a leggere

N. 07/2016 – Igiene degli impianti di trattamento aria

L’igiene degli impianti di trattamento aria è un argomento verso il quale non viene rivolta di solito una particolare attenzione. Tuttavia le conseguenze di una carenza di igiene negli impianti di trattamento dell’aria e negli impianti di condizionamento possono essere gravissime. Proprio in questi giorni nella città di Parma si sta verificando una epidemia di legionella che ha portato a 37 persone contagiate e a due decessi. Si ipotizza che questa epidemia sia stata generata da alcune torri evaporative non adeguatamente manutenute dal punto di vista igienico.

Continua a leggere

N. 06/2016 – La certificazione FGAS dell’impresa

Ricordiamo a tutte le imprese che svolgono attività di installazione e manutenzione di apparecchiature di condizionamento e refrigerazione che la certificazione dell’impresa, in conformità al regolamento CE 303/2008, è un requisito di legge anche per le imprese individuali e, oltre al patentino, deve essere in possesso di ogni azienda.
Il patentino da frigorista certifica infatti che la persona che interviene sulle apparecchiature conosce le macchine e la strumentazione e sa svolgere il suo lavoro limitando al minimo le perdite di refrigerante; con la certificazione dell’impresa si certifica invece che l’azienda mette a disposizione dei tecnici patentati gli strumenti e le procedure adeguate. Continua a leggere

News del 5/07/2016

Aggiornato il sito con tutte le playlist delle nuove Video lezioni per la conduzione di impianti termici. Potete trovarle nella sezione “Materiale Didattico e Videolezioni” del sito oppure al seguente link: www.gbranca.it/Videolezioni
Lo Studio Branca inoltre approda su Twitter! Seguiteci su http://twitter.com/Studio_Branca

N. 05/2016 – Distacco impianto centralizzato per realizzare impianto autonomo

In relazione alla possibilità di distaccarsi dall’impianto di riscaldamento centralizzato per realizzare un impianto di riscaldamento autonomo precisiamo che la pubblicazione del D.M. 26/06/2015, in vigore dal 1°Ottobre 2015, all’Allegato 1, par. 5.3 (parte “Requisiti Minimi”), stabilisce che “ Nel caso di ristrutturazione o di nuova installazione di impianti termici di potenza termica nominale del generatore maggiore o uguale a 100 kW, ivi compreso il distacco dall’impianto centralizzato anche di un solo utente/condomino, deve essere realizzata una diagnosi energetica dell’edificio e dell’impianto che metta a confronto le diverse soluzioni impiantistiche compatibili e la loro efficacia sotto il profilo dei costi complessivi (investimento, esercizio e manutenzione).” (Attenzione: il distacco dal centralizzato anche di un solo appartamento fa rientrare l’impianto centralizzato nella voce “ristrutturazione di impianto termico”) Continua a leggere

N. 04/2016 – Aggiornamento ATI Con Te Roma

Roma Capitale – Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana – ha pubblicato sul proprio sito istituzionale una ulteriore comunicazione in merito al problema del servizio di verifica e controllo degli impianti termici presenti sul territorio di Roma Capitale.

Premesso che, secondo il DPR 74/2013 art. 8 c. 5 è il manutentore o terzo responsabile a dover spedire il rapporto di controllo di efficienza energetica agli enti preposti ai controlli, Vi specifichiamo quanto segue: Continua a leggere

N. 03/2016 – Scadenza 31 maggio 2016 comunicazione ISPRA F-GAS

Entro il prossimo 31 maggio è necessario compilare la dichiarazione all’ISPRA riferita all’anno 2015 (ai sensi dell’art.16, comma 1, del DPR 43/2012).

Sono oggetto della dichiarazione le apparecchiature e i sistemi FISSI che contengono una carica circolante di 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra e che appartengono alle seguenti tipologie:

  • refrigerazione;
  • condizionamento dell’aria;
  • pompe di calore;
  • sistemi di protezione antincendio (con f-gas).

Continua a leggere

News del 5/06/2013

La quinta e la sesta parte della prima lezione per il Patentino di II Grado per la conduzione di impianti termici sono ora disponibili sul canale youtube dello Studio Branca. Vi informiamo inoltre che è stata aperta la pagina Facebook dello Studio Branca, dove verrete informati su tutte le ultime novità riguardanti i corsi, gli esami e gli aggiornamenti del sito.